colonne … sonore

MOMENTI DI GLORIA perchè corrono sulle gambe dei dubbi e delle intenzioni. E scandiscono il ritmo interiore delle articolazioni. E.T. per leggere la speranza di trovare un senso. Di imparare a volare, per tornare a casa. KING KONG per tutto quello che un mostro mostra. VIA COL VENTO per i vestiti di Rossella H’Oara: quello di tenda verde-velluto e quello … Continua a leggere

suoni

L’esplosione di riso e il vino: Gargantua e Pantagruele. Corrispondenze di confuse parole e di cose e di senso. A nera come busto di mosca e candori ghiacciati di lance. Qual è la differenza tra una madeleine e la sonata di Vinteuil? Una m  di flanella rossa. Salire scendere e poi ancora salire e di nuovo scendere e non smettere … Continua a leggere

la scelta

La scelta consapevole è un cerchio perfetto. Una circonferenza che racchiude ermetica ogni possibile. Trasforma l’inverno in una stella bianca. L’illusione nella meta. E viceversa. Forse. La scelta sbagliata si riconosce dalle macerie di parole e di cose. Dai pezzi d’anima. E dall’insolenza della verità. La scelta obbligata si fa carico di tutta la prepotenza dell’inevitabile. Ma non è cattiva. … Continua a leggere