inciampando

C’era una volta uno sgambetto. Sì, proprio uno sgambetto. Era fatto di terra e di nuvola. D’affetto e di dispetto. Si stendeva sull’asfalto. Si nascondeva tra granelli di sabbia. Oppure si appostava dietro piccoli ciottoli di ghiaia. Spesso anche tra gli interstizi di pietra sottile dei marciapiedi e tra i sampietrini stanchi delle strade. Poi, iniziava a giocare con suole di … Continua a leggere

frammento

Un tempo di tre anni in una campagna di neve. Papà, mi cogli un fico? Vorrei. Ma c’è il gelo, adesso. Non ci sono i fichi. Nemmeno uno per me? Si lasciano guardare, i fichi. Tra foglie sfacciate di bellezza. Vesti e corone di un dio capriccioso e denso d’umori. Trofei di passione colpevole e spoglie di ninfa determinata. Come … Continua a leggere

visioni

Poche parole. Poi la macchina si allontana, mentre il cielo sta per esplodere. Non è sola. Procede lungo il silenzio. Attraverso incertezze che non ti appartengono. Il rischio delle scelte la segue a passi lenti e pesanti. Tenta di rallentare la velocità della fretta. Un pensiero sorride. Ma fuori piove, adesso. Tu non hai ancora imparato a interpretare i segni nel vetro … Continua a leggere

guasti e rimedi

I lunghissimi tempi di un tecnico per riattivare il pc. Un dottore avaro di antibiotici per la gola e per il naso. Un idraulico tempestivo per l’acqua che straripa. Un instancabile architetto perchè la cucina sia proprio quella che vuoi tu. Un fabbro per rendere liquida una serratura blindata. Un caffè per l’imprevedibilità del sonno. Una doccia fredda sull’incanto di un … Continua a leggere